Corso

I corsi prevedono l'insegnamento di tecniche a mani nude e tecniche con armi secondo la didattica prevista dall'associazione Aikikai d'Italia.

  • tecniche a mani nude: prevedono l'esecuzione di leve, prese articolari e proiezioni in difesa da svariate tipologie di attacchi, sia questi portati a mani nude, sia questi portati con armi;
  • tecniche con armi: eseguite con bastone (jo), spada (bokken) o coltello (tanto), definiscono il completamento dello studio dell'Aikido. Partendo dallo studio delle forme codificate di base (suburi e kata) si giunge al perfezionamento delle tecniche avanzate con l'esecuzione a coppie.

Tutte le tecniche prevedono l'esercizio delle stesse in posizione eretta (tachi waza), in ginocchio o seduta (suwari waza) e mista dove chi esegue la tecnica (tori) è in posizione seduta/ginocchio mentre chi riceve la tecnica (uke) è in piedi (hanmihantachi waza)

Ogni lezione è strutturata in quattro parti fondamentali:

  • esercizi di respirazione: oltre ad avere la funzione di preparare la mente e lo spirito alla lezione, favorendo il distacco dallo stress quotidiano, gli esercizi di respirazione sono fondamentali per imparare a respirare e a gestire il proprio respiro durante la normale esecuzione delle tecniche. L'utilizzo del respiro è la base fondamentale di tutte le tecniche di Aikido, sia queste a mani nude, sia queste con armi;
  • esercizi di riscaldamento: come naturale evoluzione dalla serie di esercizi di respirazione, è prevista una serie di esercizi volta all'allungamento muscolare e relativo rafforzamento necessario per una corretta esecuzione in sicurezza delle tecniche. Questi esercizi oltre ad avere un'importanza semplicemente fisica definiscono un momento, raggiunto con gli anni di pratica, durante il quale si porta ciascun praticante ad uno studio sul proprio corpo, sulle proprie emozioni, sulle proprie energie e sullo scambio che avviene tra queste e la realtà che le circonda;
  • didattica di base: ovvero lo studio dei movimenti di base del proprio corpo (tai sabaki) e delle cadute. Questa sezione è importante tanto per i principianti quanto per i più esperti: per i primi è fondamentale per poter eseguire e capire le tecniche proposte, per i secondi, è necessaria per affinare e correggere ogni volta la conoscenza ed esecuzione delle tecniche;
  • tecniche di Aikido: in questa fase sono proposte tutte le tecniche previste dalla didattica e le relative varianti.